Bitcoin viene superato da Ethereum in termini di volume di trasferimento in USD

L’Ethereum (ETH) ha recentemente superato per la prima volta il Bitcoin (BTC) in termini di volume di trasferimento in USD, come dimostrano i dati di CoinMetrics.

Il 6 settembre, il valore in dollari delle transazioni ETH inviate attraverso la rete netta ha raggiunto i 3,15 miliardi di dollari, mentre il volume di trasferimento di Bitcoin è stato di 2,94 miliardi di dollari. Anche la versione ERC-20 dello stablecoin Tether (USDT), nella versione ERC-20, respira al collo di Bitcoin con 2,92 miliardi di dollari.

A luglio, il valore delle transazioni giornaliere di Bitcoin Code è sceso al di sotto di quello dell’USDT.

L’Ethereum ora conduce in sei diverse metriche

Questa è l’ennesima metrica ampiamente tracciata dall’indice Flippening Index creato dall’Holger Rohm del Blockchain Center dove l’Ethereum ha già superato il re dei crittografi:

„Il termine Flippening si riferisce alla possibilità che l’Ethereum (ETH) superi il Bitcoin (BTC) come la più grande moneta criptata. Inizialmente, ha descritto il momento ipotetico nel futuro in cui l’Etereum sorpassa il Bitcoin per limite di mercato. Questo strumento porta quel concetto un passo avanti e guarda al trend a lungo termine di otto diverse metriche, che mostrano lo stato di entrambe le reti“.

ETH è già in vantaggio rispetto a BTC per quanto riguarda il volume di trading, il conteggio delle transazioni, le commissioni di transazione, l’interesse di ricerca di Google e il conteggio dei nodi.

L’indice si attesta attualmente al 67,7% (+7,5% dopo aver aggiunto il volume di trasferimento del dollaro alla sua metrica „capovolta“).

Il vero „capovolgimento“ non è in vista

Naturalmente, la Bitcoin è ancora molto più avanti dell’Ethereum in termini di market cap, che è stata la definizione iniziale del termine „flippening“ che è diventato popolare durante il boom dell’ICO del 2017.

Come riportato da U.Today, la coppia ETH/BTC ha raggiunto il suo livello più alto dal gennaio 2019, il 1 settembre, ma da allora è tornata indietro del 15 per cento durante una correzione a tutto tondo del mercato.

Anche l’Ethereum non ha ancora raggiunto gli indirizzi attivi di Bitcoin, che il 7 agosto hanno raggiunto un nuovo record annuale di 1.120.216.